Modugno - Rari Nantes Taranto 1996 

sabato 23 marzo 2013

 

Calottine
1 Vettone Paolo
2 Semeraro Renato
3 Chieco Paolo
4 Pugliese Federico
5 Carucci Federico
6 Scamarcio Vincenzo
7 Conte Ivan
8 Liuzzi Davide
9 Oliva Davide
10 Chieco Roberto
11 Santovito Ilario
12 Moccia Michele
13 Oliva Valerio (Capitano)

 

Gossip 3000: a cura della redazione spettacoli (De Pace – Recchia)

 

Debuttano quest’anno Moccia e Scamarcio: insieme faranno parte del cast di “Tre metri sopra la traversa”. Il Fabrizio Corona della Salinella (alias Flavia) è sul bordo vasca con il suo carico di scatti…compromettenti. I fratelli Oliva si scaricano: Davide in bagno e Valerio ha lasciato il sedimento urinario. Al tavolo della Giuria Pasquale Cascone sfoggia una pettinatura stile baobab. Liuzzi nell’allenamento pre gara si cimenta in porta: sarà un segnale? Moccia ascolta musica per rilassarsi. Sugli spalti Luna mangia. Le calottine vengono sistemate in rigoroso ordine numerico sulla panchina. Il reparto sicurezza è ok: c’è il salvagente a bordo vasca in caso di necessità per Renato Semeraro. Con un quarto d’ora di anticipo sull’annunciato e consolidato ritardo arrivano il Presidente, la Presidentessa e i Delfini. Il Capitano si droga con un cocktail arancione a base di zancone nano della Cornovaglia e Biochetasi. Anche in allenamento tiro fuori di Pugliese che tenta di ammazzare il giornalista (cioè io), evidentemente deluso del voto guadagnato nella precedente partita. C’è Lampasso pronto come sostituzione se dovesse essere necessario.

 

1^ Frazione

 

Vettone, Chieco Paolo, Scamarcio, Liuzzi, Oliva Davide, Chieco Roberto, Oliva Valerio.

Consigli del Capitano al fratello prima del fischio iniziale. Primo pallone al Modugno. Subito in difesa Scamarcio lotta contro il numero 13 dei padroni di casa. Primo tiro in porta del Modugno: fuori alla sinistra di Vettone. Palla persa da Davide Oliva e subito recuperata da Carucci. Roberto Chieco guadagna l’espulsione dell’avversario ma, poi, lui stesso spreca sul portiere. Errore in fase di uscita del giocatore del Modugno ed i nostri guadagnano una ulteriore occasione con l’uomo in più. Paolo Chieco perde palla davanti al portiere. Spettacolare il lavoro in difesa di Liuzzi che recupera un pallone sul centroboa avversario, si invola verso la porta del Modugno, quindi passa a Oliva Davide che non spreca. Bellissima rete segnata da Oliva in basso alla destra del portiere. Dalla panchina Sabato richiama Oliva in affanno sulla marcatura. Infortunio del numero 6 dei padroni di casa in una azione contro il nostro Roberto Chieco. Il Modugno ci prova con una palomba, ma Vettone è attento e para. Fallo in attacco fischiato alla Rari Nantes. Bella fase di gioco con scambi di fronte regolari ed ordinati. Espulso Carucci, che si infortuna laggiù in Olanda, e l’arbitro assegna rigore al Modugno. Tira il numero 5 alla sinistra di Vettone: il portierone viene battuto. Entrano Conte e Moccia. Subito fischiato un fallo in attacco a Moccia. Buono scambio tra i fratelli Chieco: Paolo passa a Roberto che con una beduina infila il numero 1 barese. Moccia si fa vedere anche in difesa. Espulso Roberto Chieco e, con l’uomo in più, il Modugno torna in parità. Gol annullato a Scamarcio perché nei 2 metri. Palo del Modugno mentre Liuzzi lotta alacremente in difesa. Spettacolare parata di Vettone, di testa, che si ritrova l’uomo solo davanti alla porta. In fase di attacco, forte tiro di Scamarcio che si scaglia sul braccio del portiere. Sul finale ancora Scamarcio protagonista che intercetta il pallone su un forte tiro del numero 8 avversario. Bella frazione di gara, giocata a viso aperto, nonostante gli errori arbitrali e Serse che, sugli spalti, si cimenta nella arrampicata libera del gradone.

1° Frazione: Modugno 2 Rari Nantes Taranto 1996 2

 

2^ Frazione

 

Vettone, Semeraro, Carucci, Conte, Oliva Davide, Chieco Roberto e Oliva Valerio

Entrano Semeraro e il Capitano. Roberto Chieco arriva per primo al pallone. Ottima la difesa di Davide Oliva e poi Carucci intercetta e libera l’area di porta. Sempre Carucci recupera palla e si invola verso la porta avversaria, vede libero il Capitano che riceve palla e con spirito di squadra passa a Conte centrale: il nostro numero 7 non sbaglia e la Rari Nantes ritorna in vantaggio. In difesa Semeraro perde il contatto con l’avversario che va al tiro ma, per fortuna dei nostri, il tiro è debole e poco incisivo. Semeraro va in rete ma l’arbitro aveva già fermato il gioco. Espulso Conte. Prima Vettone sventa e poi il Modugno tira fuori. Lotta furibonda in area di porta dei tarantini: espulso Valerio Oliva, poi Vettone para e ribalta il fronte offensivo. Fuori Semeraro, dentro Liuzzi. Fuori Valerio Oliva, dentro Paolo Chieco. Ottimo Conte nell’intercettare un passaggio pericoloso, poi si invola verso la porta, vede Oliva Davide che riceve e prova una palomba che si innesta in porta. Buono il piglio che dimostra Liuzzi, soprattutto in fase di difesa. Espulso Paolo Chieco e Vettone si supera. Buona prestazione di Santovito, entrato in precedenza. Sempre opportunista Liuzzi che lotta anche in fase di attacco e guadagna l’uomo in più. Santovito sbaglia il passaggio a Paolo Chieco. Vettone superlativo, solo di fronte all’avversario riesce a farlo tirare fuori. Buona la fase di copertura di Paolo Chieco. Bella parata del portiere del Modugno su tiro insidioso di Roberto Chieco. Arbitraggio scandaloso…peggiore quasi del taglio di capelli di Cascone. Palla sotto del Modugno su pressing di Carucci. Tiro alto e inutile di Roberto Chieco. Bel tiro da fuori quasi allo scadere del numero 4 barese che riesce a battere Vettone. Espulso nel finale di frazione Moccia perché allontana il pallone.

2° Frazione: Modugno 3 Rari Nantes Taranto 1996 4

 

3^ Frazione

 

Vettone, Semeraro, Pugliese, Scamarcio, Conte, Oliva Davide e Oliva Valerio.

Primo pallone al Capitano. Semeraro raggiunge la zona di attacco. brutto passaggio di davide Oliva a Scamarcio. Time Out per il Modugno. Gol del Modugno e pareggio. Scambio tra i fratelli Oliva e ancora un passaggio corto di Davide Oliva a Semeraro. Discesa di Pugliese che prova qualcosa che anche il numero 1 del Modugno deve ancora decifrare. Traversa dei baresi. Ammonito Roberto Chieco per simulazione. Ottimo recupero in difesa di Pugliese che poi cede palla a Davide Oliva. Sullo scambio tra Oliva Davide, Semeraro e Chieco Roberto, quest’ultimo effettua un passaggio al portiere avversario. Un altro palo preso dai baresi. Orrido fallo su Paolo Chieco e la Rari Nantes è con l’uomo in più. Fallo in attacco fischiato a Carucci mentre Paolo Chieco ha perso la calottina. Espulso il Capitano. Ottima parata di Vettone che precede l’espulsione di Semeraro. Ottima la difesa di Davide Oliva. Bella parata del portiere del Modugno. Poi l’azione da gol: scambio Carucci – Liuzzi – Chieco Paolo che passa a Davide Oliva e di potenza infila la porta. L’arbitro interrompe il gioco per la 70esima volta e riprende il portiere del Modugno perché non ha fatto il nodo alla calottina. Bel fallo conquistato da Davide Oliva che libera l’area di porta degli jonici. Tiro di Paolo Chieco parato agevolmente. Rberto Chieco richiama Scamarcio alla posizione. Vettone si chiude e il pallone non entra. Passaggio di Carucci a Roberto Chieco che viene intercettato allo scadere.

3° Frazione: Modugno 4 Rari Nantes Taranto 1996 5

 

4^ Frazione

 

Vettone, Chieco Paolo, Scamarcio, Liuzzi, Oliva Davide, Chieco Roberto, Santovito.

La frazione si apre ancora con il primo pallone recuperato dagli jonici: Oliva Davide. Il Capitano del Modugno e Carbonara continuano a dire ai propri ragazzi “il 9 non si deve muovere!”. Bei tiri, prima di Santovito quindi di Roberto Chieco. Buona la difesa da centrale di Scamarcio. Ottima anche la fase di attacco di Liuzzi. Espulso Santovito e gol del Modugno. Rientra Carucci. Forte tiro di Valerio Oliva ma viene intercettato. Espulso Liuzzi in difesa. Time Out. Tiro alto di Davide Oliva. Il Capitano nella controfuga del Modugno recupera in modo magistrale. Bellissima parata di Vettone ed espulsione di un giocatore della squadra di casa. Ancora una interruzione del gioco: questa volta l’arbitro vuole far aggiustare la linea dei pozzetti e la porta. Roberto Chieco va ancora al tiro ma anche questa volta viene parato. Espulso Davide Oliva. Bella parata in difesa di Scamarcio che toglie le castagne…dall’acqua a Vettone. Tiro che si impenna di Paolo Chieco. Bellissimo recupero ancora del Capitano. Parata di Vettone e tiro di poco al lato di Scamarcio. A tre secondi dalla fine l’arbitro va in pallone. Ma non succede più nulla!

Risultato finale: Modugno 5 Rari Nantes Taranto 1996 5

 

 

Le pagelle

 

1 VETTONE Voto 7 1/2. Determinante

Ancora un’ottima prestazione della saracinesca della Rari Nantes. Sebbene colpevole in occasione della seconda rete del Modugno, se non fosse stato per lui forse si starebbe parlando di un altro risultato. Pittoresca la parata di testa.

2 SEMERARO Voto 4. Stanco

LSe continua per tutta la settimana a fare sermoni e cazziatoni ai poveri ragazzini invece di allenarsi, non riuscirà mai a trovare la forza di entrare di piglio in vasca e annientare l’avversario. Per il momento si registra esclusivamente il suo auto annientamento in acqua.

3 CHIECO Paolo: Voto 5 1/2. Meglio la difesa che l’attacco

Non totalmente negativa la sua prestazione. Ha lottato bene ed ha fornito anche bei palloni ai compagni, ma ne ha anche persi parecchi con tiri imprecisi e deboli. Discreta invece la fase di difesa.

4 PUGLIESE: Voto 4 +. Di incoraggiamento

Perché è tornato dall’Islanda? Passaggi imprecisi e tiri appoggiati tra le braccia del portiere avversario. Errori che da lui non sono ammissibili. Ancora in questa stagione deve trovare quel piglio che lo ha caratterizzato nella precedente. Non farci attendere troppo.

5 CARUCCI: Voto 6 +. Fiacco

Assolutamente fuori tono. Decisivo in molte occasioni ma sicuramente meno determinante del suo solito. Con Moccia hanno condiviso la notte passata giocando alla Playstation e una prestazione meno brillante del solito.

6 SCAMARCIO: Voto 6 - -. Lotta…ma con timore

Buona la fase difensiva. Ottimi i recuperi di diversi palloni agli avversari. Impreciso nei tiri in porta e soprattutto confuso in fase di attacco. Si fa richiamare alla posizione da Roberto Chieco nel finale.

7 CONTE: voto 6 1/2. Valido

Buona la prestazione. Ha fatto il suo lavoro. Ha lottato quando bisognava farlo e ha dato corpo alla squadra nelle altre occasioni. Bella la rete. Che quest’anno abbia acquisito quella consapevolezza e continuità che gli era mancata nella scorsa stagione?

8 LIUZZI: Voto 7. Manovalanza pura

Non emergeva, ma Liuzzi c’era e lottava: anche all’ultimo sangue. Faceva il lavoro sporco sia in fase di attacco che in difesa senza mai recriminare. Spettacolare la dedizione e il senso del dovere. Senza il suo lavoro non si sarebbe raggiunto questo importantissimo pari in casa del Modugno.

9 OLIVA Davide: Voto 7 1/2. Temuto e temibile.

Pregevole la prestazione nel complesso. Tre gol in una partita così difficile valgono il titolo di migliore in campo assieme a Vettone. Imperfetti alcuni passaggi in avvio di seconda frazione. Sicuramente poderoso il lavoro in difesa. Era lo spauracchio del Modugno e l’allenatore barese non faceva che ricordarlo ai giocatori in acqua.

10 CHIECO Roberto: Voto 6 . Sciupone.

Maggiormente opaca la sua prestazione rispetto alla precedente. Soprattutto in fase di attacco ha sbagliato alcuni tiri e permesso al Modugno la ripartenza. Buono il lavoro in fase di regia soprattutto nelle occasioni con l’uomo in più.

11 SANTOVITO: Voto 6 +. Sta maturando.

Ha ancora giocato poco, ma ha ancora dimostrato di essere presente quando gli viene chiesto di fare un determinato tipo di gioco. Attivo e volitivo. Ha provato il tiro ed è stato sempre preciso nei passaggi, tranne in una sola occasione. Nel complesso è stata una buona gara la sua.

12 MOCCIA: Voto. 5 - . Impalpabile.

Era rimasto con Carucci sul divano a giocare alla Play. Di peso in acqua tanto che spesso gli avversari raddoppiavano la marcatura. È mancato però di quei guizzi che lui conosce bene. Incomprensibile il fallo da espulsione che ha commesso alla fine del terzo tempo.

13 OLIVA Valerio: Voto 5 ½ . Ruolo difficile

Non facile il suo ruolo in questa partita. Ha quasi sempre lottato con il Capitano del Modugno ed è dovuto intervenire più volte con l’arbitro. Nel complesso discreti alcuni passaggi e alcuni tiri anche se gli è mancata la caparbietà per dare stimoli maggiori alla squadra. Eccellente il gioco in difesa.

I commenti su questo intervento sono chiusi.